I MASTER BLENDERS TWININGS

Twinings ha il vantaggio di 300 anni di passione ed esperienza nel miscelare tè di qualità eccellente. Le conoscenze dei suoi Master Blenders sono state trasmesse per generazioni.

I Master Blenders acquistano tè in tutto il mondo. Nove persone sono responsabili di tutte le varietà di tè prodotte da Twinings e garantiscono che una miscela Twinings abbia sempre lo stesso sapore, ovunque nel mondo. Assicurano i migliori ingredienti ed effettuano controlli di qualità rigorosi in ciascuna fase del processo di approvvigionamento e di miscelazione.

Twinings non ha mai accettato nulla che fosse meno che perfetto: i tè di ogni miscela sono assaggiati quindici volte fra la piantagione e il confezionamento del prodotto finito!

Chi è il ‘Master Blender’?

Il Master Blender è la persona che si occupa di selezionare i diversi tipi di foglie di tè, assemblandoli tra loro per creare le diverse miscele.

E’ un ruolo di grande importanza perché il Master Blender è responsabile dell’intero percorso del tè, dall’acquisto nei paesi di produzione, al prodotto finito versato nelle tazze dei consumatori.

 

Cosa significa essere il Master Blender di Twinings?

La figura del Master Blender svolge una funzione di coordinamento della squadra responsabile dell’acquisto, della miscelazione e del controllo qualità per tutti i prodotti Twinings.

Il frutto del loro lavoro determina la qualità e le caratteristiche di tutte le tazze di tè Twinings bevute nel mondo.

Vi sono poi Master Blenders specializzati che lavorano principalmente sulle infusioni

a base di erbe e frutta.

 

Che cosa fa del miscelare il tè un’arte?

I tè utilizzati da Twinings variano da miscela a miscela, ma la qualità è sempre la stessa. La ricetta di miscelazione, infatti, è sempre la medesima per mantenerne costante la qualità ed è conosciuta unicamente dal Master Blender.

A ciascuna miscela viene assegnato un valore univoco che ne riassume i tratti in base alle caratteristiche dell’infuso e della foglia. L’arte della miscelazione consiste nell’analizzare i più piccoli dettagli di un tè in modo che ciascun elemento della miscela sia caratterizzato da una costante qualità tale da sviluppare sempre il medesimo gusto e sapore.

Questo è necessario perché le condizioni agro-climatiche possono influenzare la qualità del tè prodotto con variazioni giornaliere, o addirittura orarie. Un determinato ingrediente può non essere disponibile, o può avere una composizione leggermente diversa.

Pertanto, è fondamentale che i Master Blenders valutino le caratteristiche

e la qualità di ciascun raccolto di tè per poi procedere alla miscelazione e

ottenere quindi una miscela costante nel tempo.

Come avviene il processo di degustazione?

Il processo richiede molta attenzione e soprattutto una grande passione per questa bevanda visto che si arriva ad assaggiare fino a 700 tazze al giorno.
Il metodo inglese di degustazione per eccellenza si articola in alcuni passaggi chiave:

1)  All’interno di un apposito contenitore con il bordo dentellato vengono messi in infusione per 6 minuti 5 grammi di foglie di tè. Il contenitore viene coperto per evitare alterazioni ambientali.

2)  Il tè viene poi versato nell’apposita tazza, facendo filtrare il tè attraverso il bordo dentellato del contenitore e il coperchio.

3)  Le foglie bagnate rimaste nel contenitore vengono disposte sul coperchio capovolto e lasciate in corrispondenza della tazza di tè appena ottenuto.

4)  A questo punto il prodotto viene analizzato dal punto di vista visivo, osservando le foglie e il relativo tè.

5)  Dall’esame visivo si passa alla degustazione vera e propria che consiste nello spruzzare o atomizzare il tè sul palato, quasi “aspirando” il tè dal cucchiaio. Il vapore che ne deriva libera la fragranza e l’aroma e consente di giudicare le caratteristiche organolettiche in termini di vigore, spessore e vivacità dell’infuso.

Da dove proviene il tè Twinings?

Twinings ha il grande vantaggio di non possedere alcuna piantagione di tè, per cui non è legato a produttori specifici e ciò consente di selezionare ogni volta il meglio.

Il tè viene acquistato presso numerosi produttori in tutto il mondo. Per questo esistono una serie di agenti locali che rappresentano gli interessi di Twinings nei vari paesi.

Ogni settimana si svolgono aste nella maggior parte dei paesi produttori: Mombasa in Kenya, Calcutta nell’India del Nord, Colombo nello Sri Lanka. Ogni settimana, prima delle aste, i Master Blenders assaggiano, valutano e stimano le caratteristiche di centinaia di campioni. Successivamente emettono un ordine di acquisto per una determinata quantità di tè, al prezzo che sono disposti a pagare in considerazione della situazione del mercato.

 

Qual è il segreto di Twinings? Perché il tè Twinings è così speciale?

Il grande vantaggio di Twinings è quello di poter selezionare di volta in volta le materie prime migliori non avendo piantagioni proprie di tè. Tramite i contatti con i produttori è possibile conseguire risultati estremamente diversi, ricchi di inventiva e innovativi.

La qualità Twinings è sempre la stessa da oltre 300 anni e la tradizione è una componente assolutamente fondamentale per l’azienda: ad Andover in Inghilterra, le ricette di ogni miscela vengono tenute sotto chiave, in quanto sono il preziosissimo tesoro che Twinings ha saputo conservare e valorizzare negli anni.

Inoltre Twinings è una delle poche società produttrici di infusi che miscela gli ingredienti

a base di frutta e di erbe presso i propri stabilimenti, anziché acquistare miscele già pronte

per il confezionamento finale. In questo modo viene assicurato il controllo sulla composizione

dei prodotti e l’unicità delle ricette impiegate da Twinings.